Relazione al Parlamento 2023 dell’Autorità garante

Il 20 giugno 2024, nella Sala della Regina a Montecitorio, alla presenza del Presidente della Repubblica, del Presidente della Camera, del Vicepresidente del Senato, di molti rappresentanti delle istituzioni e del Terzo settore e anche alla presenza dei giovani della Consulta delle ragazze e dei ragazzi dell’Agia, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza Carla Garlatti ha presentato la Relazione al Parlamento 2023.
L’accurata relazione, illustrata con rigore e passione dalla dottoressa Garlatti, dà conto delle numerose iniziative promosse dall’Autorità garante, compreso il progetto relativo ai Gruppi di Parola per i figli di coppie separate e ai Gruppi di Parola per l’elaborazione del lutto, realizzato in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore e la Fondazione Eos Onlus.
È possibile visionare l’intero evento sulla Web Tv della Camera oltre che qui sul sito dell’Autorità garante www.garanteinfanzia.org

Per l’occasione è stata presentata al pubblico la rivista Prospettive, la cui anteprima, sfogliabile anche sul sito dell’Agia, è stata distribuita ai presenti all’evento.

Immagine sito Agia

La rivista nasce con l’intento di “Raccontare il percorso di crescita verso l’età adulta con occhi diversi e con un linguaggio nuovo, che non prenda in considerazione soltanto l’approccio giuridico ma tenga conto appunto di differenti ‘prospettive’: psicologica, sociale, educativa” spiega l’Autorità garante Carla Garlatti, che ne è il direttore editoriale.
La testata – “Prospettive sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” – avrà cadenza quadrimestrale e formato cartaceo, ma sarà comunque sempre consultabile anche online sul sito dell’Agia.
Nell’editoriale del primo numero la dottoressa Garlatti auspica che le “Prospettive” proposte – non solo quella espressa dall’Autorità garante, ma quelle di tutti i contributi ospitati sulla rivista – attivino un confronto in grado di generare un arricchimento culturale sul tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.